mercoledì 29 settembre 2010

UNA VALIGIA DI POESIE di Marilena Verri





Mi trovo confinata
e al buio
fra tante amiche
mute e silenziose.

Non oso chiedere
come ci siam finite
e certamente so
che resteremo qui.


Sono in questo sonetto,
come tante altre,
sconsolata e triste.

Spero però che un giorno
qualcuno faccia in noi
una scoperta e ci trovi

affascinanti e originali!

1 commento:

  1. Una scrittura semplificata per ascoltare serenamente i sentimenti e godere dell'invenzione di un'immagine.

    G.P.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.