sabato 9 ottobre 2010

NOSTRI INQUIETI SIMILI: http://www.abrigliasciolta.it/

sette esemplari diversi di carovana dei versi
un’azione poetica lunga 7 edizioni, 55 autori pubblicati, centinaia di performer nascenti, emergenti e affermati e lo spazio libero per l’ospitalità quotidiana di Mohammed Bennis

otto ottobre duemiladieci

Sette anni di esperienza, sette anni di conoscenza, decine di autori pubblicati e ripubblicati tra le centinaia che hanno articolato i recital performati.
Un itinerario comune, libero da ogni etichetta se non quella abrigliasciolta, che si è prestata ad ogni esigenza di promozione letteraria e culturale. Colpendo nel segno e generando tante piccole cellule impazzite semplicemente con l’attivazione delle capacità fondamentali dell’uomo.
Azione, dunque, carovana dei versi è primariamente poesia in azione. Contemporanea ed estemporanea, ma sicuramente in evoluzione. Una vera carovana di versi si è sciolta in questi anni sul territorio: ogni regione è stata “toccata” e le azioni in versi si sono moltiplicate.
Carovana come spazio per l’ospitalità quotidiana che coralmente getta versi tra la gente come cantastorie o oratori, suggeritori o astanti.
Non un solo elemento si è succeduto nelle varie edizioni uguale a qualcun altro. Un’esperienza unica che, però, deve fare i conti primariamente con quel “mostro” di rigore che è Ombretta Diaferia, che si arroga per prima il diritto di selezionare i partecipanti alla performance corale ed itinerante e gli autori che confluiranno nella raccolta annuale.
Indiscutibile il bagaglio letteralculturale ricercato, la predisposizione alla condivisione corale e attiva del proprio verso, il superamento totale dell’orgoglio circumnavigabile del poeta, il desiderio irrefrenabile di scuotere la quotidianità per un’innata tensione verso il prossimo nostro.
Queste le caratteristiche che accomunano i carovanieri che dalla prima edizione ad oggi hanno avuto l’ardore non solo di agire abrigliasciolta, ma anche di reiterare l’opera con Ombretta Diaferia e Alessandro Gianni, soci fondatori che hanno condotto un’intensa attività di diffusione, performazione e pubblicazione dell’ultimo strumento del pensiero, il libro.
L’annuale chiamata alle armi per la costruzione di carovana diversi (performance) ed carovana dei versi (pubblicazione), quindi, informa tutti coloro che vogliono sperimentarsi o risperimentare questo spazio libero di ospitalità quotidiana.
Però, bisogna essere ben consci che il rischio di inviare tre inediti a versidiprimavera@carovanadeiversi.it (entro il 31.12.2010) è quello di ritrovarsi nel marzo 2011 insieme a tanti autori che coralmente invadono piazze, stazioni, mercati e supermercati, biblioteche e teatri, gallerie e cinema, ristoranti e bar, nonché, verso la tappa finale del 21 marzo, la sala colloqui della Casa Circondariale di Varese, dove banda a mano libera a ccoglie comme d’habitude i carovanieri per condividere quello spazio libero di ospitalità che Mohammed Bennis ha rivendicato con la Giornata mondiale della poesia, promossa dall’UNESCO.

Per portare parola e pensiero abrigliasciolta e con la poesia in azione ricordare la sobrietà della sobria età comune e condivisa.

SI ALLEGANO
  • Lista autori pubblicati nelle edizioni 2006-2010
  • volantino carovanadeiversi 2011
  • Foto carovana dei versi 2010
Per curiosare: http://www.abrigliasciolta.it/

[Post a cura di E.A.]

1 commento:

  1. vi ringrazio enormemente per questa collaborazione.
    siamo tutti simili e collaboriamo perché inquieti...

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.