venerdì 8 luglio 2011

MOLTINPOESIA:
SCRIVERE AL PRESENTE
Emilia Banfi
Valsusa



* Chi volesse documentarsi non solo sulla manifestazione oggetto della poesia ma sulle ragioni di "quelli della Valsusa" si consiglia la visita del sito No TAV- Torino: http://www.notavtorino.org/
[E.A]


Eravamo là diecimila e diecimila
volevano il dialogo quelli della Valsusa
farsi ascoltare ,niente pianti, niente urla
per anni nessun ascolto nessun cenno.

Allora via, alla Maddalena era battaglia
si scende, la montagna porge i suoi fianchI
le fontanelle la loro acqua i Valsusini
i sorrisi e rabbia determinata, voglia
vera voglia di strappare le unghie mafiose
i soldoni non scavalcheranno queste montagne
ecologia? Ma no ! Giustizia e allora lotta


Feriti portati a braccia , volti di sangue
-Cambio! Cambio! troppo gas!- Troppo gas.
Finita l'acqua, i limoni , il maalox
-Aria! Un po' d'aria!- Le pietre dei poliziotti
gli hanno rotto il labbro, un'altro una guancia
-Finalmente aria fresca, panini- solo per mezz'ora
blindati risalgono da Exiles e allora sulle spalle
ritornano gli zaini, manganellate violente per chi
resta lì o vuol tornare a casa gìà le gambe pesano
i chilometri troppi, i valliggiani insegnano sentieri
e si corre da Ramats verso i boschi e botte ancora botte
a chi si ferma a chi filma quello che ai TG non deve andare,
nulla deve andare a nessun politico, nessuno ,eppure
erano quelli del 14 dicembre, quelli dell'Aquila, della Fiom
Erano gli stessi e saranno di più:
Tanti e i valliggiani li aspettano tutti ancora
con  i loro dialetti , le loro voci , il loro sangue.
Non sentono più , non credono più a a quella X
sulla scheda ogni cinque anni.
Un milanese mi ha detto: -Mi sum andà, davanti
a una roba inscì, se po no sta chì fermi cui dent in buca-.*
Il racconto alla fine mi sfinì, la tensione mi
prese allo stomaco, il gas lo sentivo nelle narici
e lui c'era stato io no.

*- Io sono andato, davanti ad un fatto cosi'
 non si può stare fermi con i "denti in bocca"-
 (espressione che sta a significare indifferenza).


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.