martedì 22 novembre 2011

Segnalazione
Il blog di Larry Massino
su un poeta "invisibile"

Larry  Massino, che è già stato nostro ospite su  questo blog con un suo  omaggio in occasione della morte di Giovanni Giudice (qui)  cura un originale, estroso e dissacrante blog, "accademici-inaffidabili" (qui). E, pur  fingendo di voler mantenere le distanze dalla poesia (o forse più dai poeti o da quanti si danno  arie da poeti),  un poeta sconosciuto ai più, e quindi pienamente arruolabile nel club degli "invisibili", di cui parla Linguaglossa, o - perché no - tra i "moltinpoesia" da scoprire e studiare, propone all'attenzione. Si chiama Altamante Logli e , scherzando scherzando, ne fa un ritratto  vivacissimo, intessendolo nella storia politica di un'Italia popolare e vigorosa un po' scomparsa e un po' tradita  già prima di scomparire. Un vero saggio, di quelli non pallosi come i miei, divertentissimo. Provate a leggere e a commentare, su questo nostro blog e/o sul suo. Insomma, temtiamo un gemellaggio culturale, paritario anche se occasionale, tra due blog. Tra l'altro un'attenzione a certe vene poetiche popolari, sempre più trascurate, avevo cercato di  incoraggiarla pubblicando  alcuni testi del mio amico Armando Tagliavento, il "bidello-scrittore" (qui), autore di poesie e di romanzi quasi tutti inediti,  per i quali invano ho cercato  qualche accademico che  ne curasse  l'editing e una qualche pubblicazione. Ah, quanto inaffidabili questi accademici! [E.A.]

2 commenti:

  1. Giusta l'idea del gemellaggio. Ringrazio calorosamente tutti gli intervenuti. Alla prossima.

    RispondiElimina
  2. Ennio Abate:

    Ehi, Larry,non te la prendere. Ci vuole tempo per ambientarsi in quel di Scandicci se si vive a Milano o Roma. E non c'è neppure più il PCI.
    E poi tante radici popolari sono diventate di plastica o televisive, che è quasi lo stesso.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.