venerdì 11 maggio 2012

SEGNALAZIONE
Prossimo incontro
del Laboratorio Moltinpoesia


alla Libreria Linea d’ombra di Milano
Via San Calocero 29 Milano
Telefono: 028321175
Fermata MM  Linea verde Sant’Agostino 
Lunedì 14 maggio 2012 ore 17, 30
Letture e dialoghi sul tema
Fortini-Milano/Pasolini-Roma
Introduce Ennio Abate in dialogo con Giorgio Mannacio
…la città /che mi porta s’intorbida nei viali / sui battistrada di autotreni, muore /fra i ponti di bitume, fari, scorie. / Qui sarò stato vivo… (F. Fortini, Al di là della speranza)
e non lontano, / tra casette / abusive ai margini del monte, o in mezzo // a palazzi, quasi a mondi, dei ragazzi / leggeri come stracci giocano alla brezza / non più fredda, primaverile…(P.P. Pasolini,  Le ceneri di Gramsci)
  «Non è un accostamento deterministico. Non è che se Pasolini fosse arrivato a Milano, invece che a Roma, sarebbe  diventato un Fortini. E viceversa. Ma il capitalismo ci fa vivere in realtà anche fisicamente contraddittorie (città-campagna; centro-periferia) o accentua le contraddizioni preesistenti.  E le culture, le biografie, (forse persino gli psichismi) hanno - sotto il mantello omogeneo, globalizzante,  massificato - accentuazioni “locali”, “individuali”, “singolari”» (E.A., Appunti)
 Gli incontri, curati da Ennio Abate e Giorgio Mannacio, sono aperti a tutti.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.