giovedì 4 novembre 2010

DIZIONARIETTO MOLTINPOESIA
Attilio Mangano
Le età
















1.
Se c'è un età per la malinconia 
o per la depressione io non lo so.
Ma quando arriva tutto scappa via
e il mare tu lo guardi da un oblò.

2.
C'è un età della grazia e del candore
quando il  sorriso di chi passa accanto
apre il mondo a uno strano stupore
in cui per legge è proibito il pianto.

3.
L'età dell'innocenza è come un mito
che inventa il tuo passato e rassicura.
Quando il ciliegio è tutto fiorito
e la rugiada bagna la verdura.

4.
Qual è l'età per la masturbazione?-
C'è chi crede sia solo un surrogato.
Nanni Moretti ha una soluzione:
la nutella è come il cioccolato.

5.
Qual è l'età perfetta per l'amore?  
Plagio, corrompimento, seduzione:
è sempre sotto vetro il minore
ma libera è la sua vocazione.

6.
C'è un'età della  rabbia sconfinata.
Basta niente ed un grido spezza il cuore.
Nemico è il mondo, mentre solo è grata
la magia che rasenta il puro orrore.

7.
C'è un'età che forse è la più atroce,
quella che ti ghermisce senza scusa:
il colpo di una morte più precoce
che sfascia l'universo alla rinfusa.

8.
Sai l'età delle stelle e della luna,
quando si trascolora l'infinito
 e le carte rivelano fortuna,
 se toccherai il tuo cielo con un dito?

9.
L' età invernale delle caldarroste,
delle mani gelate e del buon vino.
Adesso arriva il tempo delle feste
e sembra meno scemo anche il vicino.

10.
C'è una età in cui grande è la ferita
d'amore, un abbandono, una violenza.
Un male che stordisce la tua vita,
un pensiero che è solo sofferenza.

11.
L'età della follia e delle  strambe
Cose, che in fondo accadono davvero.
Le riconosci forse dalle gambe
o dall'incontro con un gatto nero.

12.
L’età che il corpo scoppia di salute
e niente può fermare la tua voglia
 per l'allegria che tutto ridiscute
 e la vita è nel sole che ti abbaglia.

13.
C'è un'età in cui il gioco è conoscenza,
rituale di passaggio, essere grande.
Vinci una perla, perdi la pazienza,
 ma impari a portare le mutande.

14.
E' una febbre l'età dell'avventura
in cerca di un di più che non sapevi
al bivio tra esperienza e paura
del precipizio che tu non volevi.

15.
L'età degli ombrelloni sulla spiaggia
fra coca cola e un sontuoso panino,
quando un bikini  solare ti irraggia
e subito ti nasce un pensierino.

16.
L’ètà del sogno che ti sveglia incerto,
turbamento sopito di un passato,
che mette a nudo ciò che è ricoperto:
il desiderio che si fa peccato.

17.
L'età della passione non conosce
ritegno alcuno e sfida il mondo intero.
Nell'umido calore tra le  cosce
finalmente il piacere è proprio vero.

18.
Quelli che sempre chiudono un amore
in nome della sua autenticità,
fedeli a un vecchio sogno che non muore,
grandi campioni di infedeltà.

19.
Quando arriva l'età per il perdono?
Forse quando tu vivi la scommessa
di credere che il mondo sia già buono
o che la vita sia troppo complessa.

20.
L'età di chi è fedele più a se stesso
e alla continuità delle sue storie,
che sa amare e non chiedere permesso,
quando perde per strada le sue scorie.

21.
C'è l'età della prosa e disincanto,
quando l'amore non è più lo stesso,
il desiderio perde il suo schianto
e una rabbia sopita gli va appresso.

22.
Anche la lotta forse è senza età.
Non sei tu che la scegli, è nel destino,
crudele prova di virilità,
forma grintosa di cane mastino.

23.
L'età del coro in manifestazione
coi poliziotti come soldatini.
Forse li fermerà questa canzone,
ma oggi certo non siam più bambini.


24.
C'è un'età in cui in fondo ti fai avanti
 per caso o per provare un'emozione.
 Se hai preso il tuo diploma tra gli amanti
puoi prendere il tuo treno alla stazione.

25.
L’età  del doppio senso e dei vizietti,
dei piaceri perversi e libertini,
delle figurazioni e dei giochetti,
con donne dagli sguardi sbarazzini

26.
L'età della ricerca intellettuale,
dello scrivere note, saggi e schede,
quando lo studio è un piacere normale,
libero scambio con chi ti fa fede.




* Il disegno TRE ETA' è di Tabea Nineo

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.