sabato 11 dicembre 2010

DIZIONARIETTO MOLTINPOESIA
Emilia Banfi
Vecc

VECC
Me sun semper dumandada
se pensen chi vecc
che caminen no
che parlen no
che seren semper i oeucc
in sugnet piscinit.
Furse a gioeuc de fiulitt
a pirulètt e altalèn
a strad de campagna
a merend serà sù in d'un cestin.
'Eccula,  perchè ogni tant a suriden.

                               
VECCHI
Mi sono sempre chiesta
cosa pensano quei vecchi
che non parlano
che non camminano
che chiudono spesso gli occhi
in sonni brevi.
Forse a giochi di bambini
a capriole e altalene
a strade di campagna
a merende chiuse in un cestino.
Ecco,  perchè ogni tanto sorridono.

1 commento:

  1. Quanto amore! Tu pensi queste cose? E così profonde?
    I vecchi sono felici solo quando sognano. Fino a quando la panchina dell'anima sarà vuota anche del ricordo del sognatore.

    Beppe Provenzale

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.