venerdì 14 ottobre 2011

SEGNALAZIONE
Ripensare il mondo

PUO' SERVIRE ANCHE AI POETI [E.A.]


Terzo ciclo di incontri: 21 ottobre | 25 novembre 2011
complesso di San Cristo, via Piamarta 9, Brescia | ore 18.00


Questo terzo ciclo tocca tematiche tanto attuali e complesse quanto troppo spesso affrontate con disarmante superficialità nel nostro Paese. L'intento di questo ciclo di incontri è invece quello di offrire spazi di approfondimento, con contributi che ci aiutino a guardare lontano, a nuove prospettive. Partendo dal precariato, malattia onnivora e distruttiva di una società civile non solo economica e politica, e senza dimenticare l'orizzonte internazionale in cui la crisi del lavoro si pone, e le derive che ne conseguono (non ultima la "fabbrica" del terrorismo); avvertendo nello stesso tempo il dovere di uscirne con intelligenza – reiventando le stesse forme di lavoro – e per costruire una diversa civiltà, in cui sia valore proprio il riuso – riparare, riutilizzare, ridurre.
Ripensare il mondo è un'associazione culturale nata fra un gruppo di amici - e aperta a tutti coloro che intendono aderirvi - con l'intenzione di proporre al dibattito e alla coscienza culturale e civile della città alcuni grandi temi che sottostanno e determinano la condizione umana, come la vita sulla terra e l'evoluzione del pianeta, il diritto alla salute alla vita e alla morte, la responsabilità morale, oltre che scientifica, che la ricerca, come tutte le decisioni che ne conseguono, deve in ogni caso assumersi. Responsabilità che attiene al singolo come alla collettività, alle istituzioni politiche e sociali che la rappresentano cui spetta il compito di provvedere all'oggi come al domani.
Il verbo "ripensare" vuol essere allora indicazione di metodo: abbiamo bisogno di interrogarci a tutto campo, i margini della labilità e dell'incertezza sono sempre più ampi, impossibile sottrarci al primo compito, il "buon uso del mondo" – mondo che non è nostro, l'abbiamo solo in uso.




Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.